Ti trovi qui:Blog>Parliamo di..>Isolamento Acustico: L’Anticalpestio

Isolamento Acustico: L’Anticalpestio

11 Gen 2014 Commenta per primo! 1202
Vota questo articolo
(1 Voto)
Schema di soluzione con anticalpestio Ecoroll

Il rumore da calpestio probabilmente è tra quelli più avvertiti nei condomini. I passi generano delle vibrazioni che rimbombano e a volte diventano insopportabili. Se devi affrontare una ristrutturazione, soprattutto se compresa di rifacimento di massetti e pavimenti, un sistema anticalpestio devi assolutamente prenderlo in considerazione.

L'indice al calpestio di un pavimento? un po' di calcoli.

Il rumore al calpestio si può misurare attraverso l'indice L'n,w. Questo ci indica il livello di rumore da calpestio dei solai: in altre parole esprime il rumore che passa attraverso il pavimento, pertanto, più è basso e maggiore sarà l'isolamento acustico del solaio. Detto questo, vediamo come si ottiene l'indice L'n,w: si parte da un altro indice, chiamato L'n,w,e,q, che non è altro che il livello di percezione del rumore del solaio "nudo", cioè senza alcun rivestimento isolante. A questo valore va sottratto il valore indicativo di laboratorio di attenuazione dei rumori, cioè l' ∆L'w, mediante la posa o di pavimento anticalpestio galleggiante o di rivestimento resiliente isolante. Bisogna valutare, infine, anche un indice di correzione K per le trasmissioni laterali che avvengono tramite le pareti. Ricapitolando, con la seguente formula si determinirà quanto rumore passa fra le due unità abitative: L'n,w = L'n,w,e,q∆L'w + K.

Le caratteristiche di un prodotto anticalpestio.

I principi che regolano l'efficacia di una pavimentazione galleggiante anticalpestio, sono la bassa rigidità del materiale (rigidità dinamica) e la massa dello strato della superficie (massetto). E' opportuno che il materiale isolante abbia un grado di resistenza all'aria, che è un veicolo del suono. La sua composizione deve avere un buon grado di comprimibilità, in quanto essendo posto sotto il massetto, non deve deformarsi sopra il suo peso. Questo ne diminuirebbe le perfomance.

Akustick Border

Istuzioni per l'uso.

WALLBAND isolante con gomma vulcanizzata

Qualche regola da seguire per ottimizzare l'efficacia dell'insonorizzazione al calpestio:

  • Il materiale deve essere molto elastico per svolgere l'effetto molla, tra le masse in cui viene posato (Solaio + Massetto + Pavimento).
  • Deve essere comprimibile e poco deformabile, per non avere degradi di prestazione.
  • Devono essere separate anche le opere murarie dall'isolante acustico, mediante bande adesive angolari (Nel nostro Catalogo: L'Akustik Border).
  • Il materiale isolante va posto sopra l'alleggerito di copertura degli impianti.
  • Tale banda angolare deve essere tagliata successivamente alla posa e stuccatura della pavimentazione. Per non creare ponti acustici tra il battiscopa ed il pavimento vanno lasciati pochi millimetri di spessore.
  • Nel caso di un solaio in legno, è opportuno utilizzare un materiale sottile con elevata massa, accoppiato ad un anticalpestio.
  • Per non generare delle debolezze acustiche, le pareti dovrebbero essere costruite su apposite bande acustiche.
  • Lo strato del massetto deve essere importante, per sopperire alla bassa rigidità dinamica del materiale.

Autore

Mr Silence

Mr Silence

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

INSTALLAZIONI SU ROMA, CONTATTACI !

Su Roma e Provincia eseguiamo lavori di isolamento acustico e trattamenti fonoassorbenti per locali. Per preventivi o sopralluoghi, contattaci al +39 389 251 0883 o inviaci una richiesta tramite il form.

Inviaci la richiesta e verrai ricontattato in breve tempo. Hai visto i nostri interventi? Visita la galleria dei nostri lavori.