Isolamento Acustico Parete (sistema costruttivo ad umido)

26 Set 2017 Commenta per primo! 207
Vota questo articolo
(6 Voti)

Effettuare un intervento di isolamento acustico di una parete significa ovviare alla carenza costruttiva che comporta il passaggio dei rumori aerei (voce umana, il suono di apparecchi tv/radio) e rumori strutturali (battimento o percuotimento) attraverso i tramezzi confinanti. Difficilmente si riescono a normalizzare i rumori strutturali in modo definitivo, come vedremo. E l’isolamento acustico di una sola parete, indubbiamente, non è un rimedio taumaturgico. Ma è di certo uno step migliorativo.

Come si può isolare una parete?

In cosa consiste l’isolamento acustico di una parete? Nella sua stratificazione in massa-molla-massa, ovvero nella creazione di più livelli di impatto per le frequenze sonore che proveranno ad attraversarla. Il modo migliore per isolare una parete è ricostruire il tramezzo usando isolanti acustici per partizioni. Nel ricostruire il muro in laterizi si possono abbinare dei prodotti isolanti acustici che garantiscono l’effetto massa e diminuiscono il passaggio di determinate delle frequenze medio basse. All’interno di questo sistema di insonorizzazione viene lasciata un’intercapedine di almeno 50 mm che è da riempire con pannelli fonoassorbenti, che intercettano le frequenze medio-alte.

come si puo isolare

Non si sentirà più un minimo rumore? Difficile..

minimi rumori

Come già accennato, l’isolamento acustico di una parete non risolverà definitivamente il problema dei rumori strutturali, in quanto questi potrebbero propagarsi attraverso le superfici che non sono state isolate acusticamente e, dunque, è spesso impossibile poter intervenire su tutto l’ambiente per motivi di spazio e di investimento economico. Si otterrà un miglioramento in confronto alla situazione precedente, ma di difficile previsione.

Resistenza a rumore: la massa e l’effetto coincidenza

La resistenza al rumore viene indicata dall’indice Rw. In questo tipo di sistema isolante acustico tale indicatore è direttamente proporzionale al peso del divisorio (massa). Ad esempio: 400 kg\mq hanno un potere fonoisolante di circa 52 db. La migliore soluzione per distribuire il peso ed evitare l’effetto coincidenza (ovvero quella frequenza esatta in cui ogni materiale non è più efficace all’isolamento acustico) è costruire una doppia parete con pesi differenti. È bene ricordare che ogni sistema isolante acustico è diversamente efficace ed alcune, semplici accortezze possono fare la differenza…

diagramma coincidenza

Alcune regole generali

Un ottimale isolamento acustico a parete è possibile solo se la posa in opera viene effettuata con cura. Qualche regola:

  • Non utilizzare mai foratini (mattoni) danneggiati;
  • La malta deve essere posata non solo tra i mattoni, ma anche sulla superficie verticale della parete;
  • Utilizzare diversi pesi e spessori aiuta ad intercettare le molteplici frequenze sonore;
  • Effettuare un rinzaffo di malta interno all’intercapedine;
  • Inserire le fasce tagliamuro tra muratura e pavimento;
  • Utilizzando mattoni forati è assolutamente obbligatorio applicare materiali fonoassorbenti, ad esempio come la lana di roccia;
  • Evitare, se possibile, di non farvi passare gli impianti;
  • Se vi sono colonne portanti in calcestruzzo è altrettanto opportuno trattarle.

Conclusione

In fase di ristrutturazione si può potenziare l’isolamento acustico a parete ricostruendo le partizioni verticali con criteri acustici riuscendo ad ottenere un sistema di isolamento che sia conforme ai requisiti passivi o attivi minimi previsti dalla legge. In caso di post ristrutturazione, invece, si può ricorrere all’uso di lastre accoppiate in cartongesso o gessofibra.

Di questo ed altro ne parleremo nel prossimo articolo….

Autore

Mr Silence

Mr Silence

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

LAntirumore S.R.L.S.

Sede amministrativa (no magazzino)
Via delle Rande, 7 - 00122 Roma

P.Iva e C.Fisc: 14113911003
REA: RM 1498028

Richiesta info nella nostra pagina Contatti

info@lantirumore.it

+39 389.251.0883 - +39 329.85.12.685 - +39 392.23.16.142(Servizio telefonico sospeso fino al 9 novembre. Ci scusiamo per il disagio.

INSTALLAZIONI SU ROMA, CONTATTACI !

Su Roma e Provincia eseguiamo lavori di isolamento acustico e trattamenti fonoassorbenti per locali. Per preventivi o sopralluoghi, contattaci al +39 389 251 0883 o inviaci una richiesta tramite il form.

Inviaci la richiesta e verrai ricontattato in breve tempo. Hai visto i nostri interventi? Visita la galleria dei nostri lavori.